Anisakis e nutrizione coerente con la salute

Anisakis e nutrizione coerente con la salute

Anisakis

Anisakis

Una nutrizione che consideri pesce crudo potrebbe essere preferibile al cotto per il basso contenuto di prodotti avanzati della glicossidazione e lipossidazione, ma occorrre cautela nei confronti di Anisakis.  Anisakis è un parassita degli organismi marini, appartenente ai vermi nematodi.   Nei pesci i parassiti sono presenti all’interno delle carni e si possono trasmettere all’uomo tramite degustazione di crudo non sottoposto ad abbattitura. Gli Anisakis misurano dagli 1 ai 3 cm,  sono sottili e arrotolati su loro stessi.  Anisakis  può costituire un rischio per la salute, sia per la  parassitosi causata da ingestione di pesci contenenti le larve, sia per la possibile allergia ai prodotti chimici liberati dalle larve nei pesci ospiti. I pesci più a rischio di contaminazione da Anisakis  sono  tonno, sardina, aringa, acciuga,  pesce sciabola, ricciola, lampuga, pesce spada, nasello, merluzzo, rana pescatrice e sgombro. Aniakis si previene  facilmente mediante la cottura o il congelamento del pesce a temperature adeguate per un tempo sufficientemente lungo. Non basta invece la marinatura, la salatura, e l’affumicatura. Nei paesi dell’Unione europea la normativa o raccomanda il congelamento dei prodotti ittici a -20 °C per almeno 24 ore e prevede l’ispezione a campione.   Leggi tutto.

Iron man e nutrizione clinica

Iron man e nutrizione clinica

Iron man

Iron man

La nutrizione clinica  contribuisce alla gestione delle problematiche e della performance durante allenamento  per la competizione Iron man.  La nutrizione clinica  non presenta rischi collaterali per l’atleta ed è pienamente compatibile con l’etica sportiva. La nutrizione clinica utilizza il cibo come uno strumento di intervento e somministra un regime alimentare coerente con gli obiettivi Iron man.  L’ infiammazione residuale, il dolore, la biomeccanica  e la gestione dello stress sono implicati nell’ Iron man.

  Leggi tutto.

Sessualita e nutrizione clinica

Sessualita e nutrizione clinica

Sessualita e nutrizione clinica

Sessualita e nutrizione clinica

Nei disturbi della sessualita è utile la nutrizione clinica  per contenere, nei casi in cui fosse indicato, la risposta adattativa a stress e le connesse alterazioni del sistema neurovegetativo. La nutrizione clinica favorisce in tal modo il decorso dei trattamenti specifici  previsti.  La sessualita, in ambito umano, è un aspetto fondamentale e complesso del comportamento, che riguarda da un lato gli atti finalizzati alla procreazione, ma anche quelli connessi alla ricreazione, ovvero la ricerca di evoluzione personale tramite il piacere. La sessualita umana si distingue da quella animale, caratterizzata invece da comportamenti peraltro ritualizzati,  con sola finalità procreativa.

  Leggi tutto.

Raffreddore allergico e nutrizione clinica

Raffreddore allergico e nutrizione clinica

Raffreddore allergico e nutrizione clinica

Raffreddore allergico e nutrizione clinica

La nutrizione clinica è utilizzata nel trattamento del raffreddore allergico per applicare strategie nella scelta del cibo idonee a contenere l’infiammazione. Una nutrizione corretta al fine di contenere la flogosi nel raffreddore allergico, integra altri presidi di terapia favorendo il decorso decorso e previene recidive. Il raffreddore allergico è una malattia emergente che tracima  spesso oltre i criteri di stagionalità è può diventare un problema continuativo per il paziente.

  Leggi tutto.

Ernia iatale e nutrizione clinica

Ernia iatale e nutrizione clinica

Ernia iatale

Ernia iatale

Una nutrizione coerente è utile nel trattamento dell’ ernia iatale sopratutto per le forme  cliniche stress correlate o caratterizzate da iperacidità. Sia la iperacidita che lo stress coincidono generalmente anche con la perdita di un corretto rapporto tra le masse corporali e retroazioni ormonali specifiche. Esistono  aspetti metabolici e stress dipendenti nell’ ernia iatale  per le quali l’ingresso in nutrizione è sempre il primo passo di una trattamento, che implicherà poi anche altri presidi di terapia.

  Leggi tutto.